• patriziapiccin

Ancoratə al divenire

Perché l'Arteterapia?

C’è bisogno di bellezza per abitare questo tempo, c’è bisogno di dare forma a quanto accade ma anche di generare nuove forme per riscoprire la forza del desiderio e del possibile, che portino ossigeno e uno sguardo diverso per guardare alle cose.

Negli atelier di Arteterapia facciamo questo. E se fuori sembra che tutto si perda o si ripeta identico, noi ci teniamo, ancorat* al divenire.

Perché l’Arteterapia è questo: un luogo dove tenersi per mano, costruire nuove possibilità e guardare avanti.


E se per affrontare questo periodo così complesso abbiamo dovuto modificare molte cose, ampliare il margine del possibile, sperimentare modalità differenti, così è stato anche per l’Arteterapia, che scopre nuove versioni di sé e declinazioni inedite.

Così l’Atelier da luogo fisico diventa - all’occorrenza - stanza virtuale e continua ad accogliere emozioni, fantasie, pensieri e vissuti che necessitano di espressione e di trasformazione.

Per questo motivo sono molto felice di presentarvi delle nuove opportunità, dei nuovi appuntamenti (oltre a quelli che continuano in studio) in modalità on line, che rispondano alla necessità di prendersi cura di sé attraverso il fare artistico, in completa sicurezza e serenità.


Nuove opportunità on line:

- Atelier di gruppo di Arteterapia - per chi ha già partecipato a incontri di Arteterapia e pensa che in questo momento possa essergli utile


- Atelier di gruppo di condivisione artistica - per chi non ha mai fatto Arteterapia ma ne è incuriosito


- Incontri individuali - per chi ha bisogno di un momento tutto per sé attraverso l’arte e per chi non ha mai fatto esperienze di Arteterapia e vorrebbe sperimentarla


Chiamate o scrivete, sarò felice di rispondere a ogni vostra domanda e richiesta di informazioni:

3477159061

info@piccoloatelierstudio.com


19 visualizzazioni0 commenti